Titolo:

I modelli di partito in periferia – Party Models in the Periphery

Descrizione

L’organizzazione dei partiti sta subendo un profondo cambiamento in funzione dei processi di decentramento e di regionalizzazione in atto sia in Italia sia in altre democrazie europee. Negli ultimi decenni, i governi nazionali dei paesi europei sono stati accomunati, infatti, da alcune sfide provenienti «dall’alto e dal basso»: dalla globalizzazione e dal processo di integrazione europea da una parte, dalla necessità di delegare competenze amministrative ai livelli territoriali inferiori (regioni, province, comuni), dall’altra. In questo processo, la crescita del livello territoriale regionale è certamente uno dei fenomeni più importanti. L’Italia è pienamente inserita in questa tendenza generale, addirittura con una velocità sua propria. A partire da 1993 sono state introdotte via via l’elezione diretta dei sindaci, dei presidenti di provincia e dei presidenti di regione, creando così le basi materiali per la l’emersione in periferia di partiti cosiddetti <<personali” attorno agli eletti di cariche monocratiche ed esecutive, che comunque devono convivere entro ed interagire con i modelli di partito nazionali, tradizionalmente basati su strutture gerarchiche. Nel contesto teorico, analitico e comparativo delineato nello stato dell’arte sull’argomento, l’unità di ricerca di Roma “la Sapienza” si propone in particolare di sviluppare l’analisi comparata all’interno dei sistemi partitici regionali al fine di individuare possibili modelli di partito emergenti in periferia e rispetto ai modelli dei partiti nazionali (comparazione verticale centro-periferia) e rispetto alle possibili differenziazioni interne a livello di singolo sistema partitico regionale (comparazione orizzontale tra i modelli organizzativi dei partiti presenti a livello regionale).

Dati sulla ricerca

  • Prima Tipologia di ricerca: Ricerca fondamentale o di base
  • Seconda Tipologia di ricerca (Metodologia):Ricerca mista
  • Terza Tipologia di ricerca:Ricerca descrittiva
  • Coordinamento interno:
  • Settore disciplinare:
  • Area disciplinare:
  • Corso di studi:
  • Collaborazioni interne:
  • Collaborazioni esterne: Prof. Luciano Bardi, Università di Pisa - Prof Piero Ignazi, Università di Bologna - Prof. Oreste Massari, Università di Roma La Sapienza
  • Coordinamento esterno: Prof. Luciano Bardi, Università di Pisa (Coord. Naz.) - Prof Piero Ignazi, Università di Bologna - Prof. Oreste Massari, Università di Roma La Sapienza
  • Enti partecipanti: Miur - Facoltà di Scienze Politica, Università "La Sapienza" di Roma
  • Stato della ricerca: conclusa
  • Finanziamento esterno: Miur
  • Data inizio ricerca: 01/2007
  • Data fine ricerca: 12/2009